Caffé

Le Piantagioni del caffe’ Arabico in Cuba datano dalla meta’ del XVIII secolo, quando si stablirono le prime piantagoni di caffe’ di cui si ha notizia, nella zona di El Wajay, attuale provincia dell’Habana.

Il clima subtropicale del Paese , ubicato tra i tropici del Cancro e del Capricorno, con temperatura medie tra 23 e 28 gradi, come quelle che si registrano nelle zone montagnose ad altezze tra i 350 e 75º metri, sul livello del mare, favoriscono in modo considerevole questa coltivazione.

L’arrivo dei Franco-Antilliani, proveniente da Haiti, quando in questa nazione dei Caraibi avvenne la prima rivoluzione indipendista dell’America Latina, nel 1801, oltre ad arricchire con nuove componenti il mosaico étnico culturale cubano, fomento’ in modo significativo l’estensione dell’agricoltura e dell’industria del Caffe’ nell’isola grande.

Dalle regioni meridionali dell’oriente cubano, giunsero sino all’estremo occidente della geografía insulare , dando luogo ,attualmente , a zone produttrici fondamentali, sitúate nei massicci:

.- Sierra Maestra e Nipe Sagua Baracoa, nella regione Orientale

.-Guamahaya piu’ nota come Sierra dell’Escambray, nel Centro

.- Sierra de Los Organos , nell’Occidente.

Si puo affermare , edonismi a parte, che il caffe’ in Cuba cresce nell’atmosfera. Sono pochi i momenti nella vita dei suoi abitantri in cui il paradigmatico’’nettare nero dei Bianchi non e’ presente.

Il caffe’ cubano proveniente dalle coltivazioni della Sierra Maestra ha un sapore forte e deciso ed un alto contenuto di caffeina. Come in molte altre parti del mondo , a Cuba il caffe’ e’ servito in diversi modi ed ha un suo vocabolario. Se chiedete un cafecito vi daranno un espresso in tazza piccola, se lo volete in tazza grande dovete ordinare una ‘’colada’’, ‘’l’espumita’’ e’ un cafecito schiumato, montato con lo zucchero, mentre nel ‘’cortadito’’ e’ prevista l’aggiunta di latte. I marchi di caffe’ cubano piu’ noti sono: Cubita, Serrano e ‘’Estrella del Norte’’. Il tributo al caffe’ cubano si paga al Caffe’ de la infusiones in calle Mercaderes, situato in un edificio storico dell’Habana Vieja elegantemente restaurato.